RSS

Petizione: Immediata chiusura della facoltà di Economia della Bocconi

21 Feb

Considerato le scelte economiche proposte dal governo Monti, che è la massima espressione della facoltà di economia dell’Università Bocconi, si chiede l’immediata soppressione di suddetta facoltà per l’evidente inutilità e l’impreparazione che fornisce.
Se tutto quello che hanno saputo fare i migliori prodotti di questa facoltà per far uscire l’Italia dalla crisi economica è stato alzare le tasse e di conseguenza distruggere il PIL, e intascarsi altri anni di contributi pensionistici senza erogarne il corrispondente servizio, è evidente che il permanere in funzione di questa facoltà è solo un inutile sperpero di denaro pubblico in un momento di cogente crisi economica.
Si chiede pertanto che la doverosa riduzione di spesa pubblica inizi subito, con la soppressione di suddetta facoltà

 

Questo il testo di una petizione pubblica che ho creato un pò per provocazione.

Non serve a nulla, e sicuramente non la firmerà quasi nessuno.  Però sarebbe divertente se invece per qualche ragione la firmassero in tantissimi. Io l’ho buttata lì. Se vi piace l’idea firmatela, se vi piace tanto fate una bella catena di sant’antonio e spargete zizzania.

 

 

 

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su 21 febbraio 2012 in crisi economica, manovra dei geni, petizione

 

Tag: ,

4 risposte a “Petizione: Immediata chiusura della facoltà di Economia della Bocconi

  1. Borderline Keroro

    22 febbraio 2012 at 12:01

    firmata, adesso spargo zizzania: mandiamoli a zappare la terra!

     
  2. FP

    22 febbraio 2012 at 15:49

    firmata

     
  3. FP

    24 febbraio 2012 at 15:53

    PROPOSTA RACCOLTA FONDI…..

    BUFERA NON CE LA FA!

    Stamani ho dato un’cchiata agli stipendi dei manager pubblici. Bufera, il direttore gran colonnello generale dell’Agenzia delle Entrature, dichiara un misero reddito oltre i 300.000 + quasi altrettanti dalla nobile e benemerita congrega di dIsequitalia. Che dire: troppo pochi!
    Chi mai potrà ripagare questo solerte e imperterrito cavaliere del giustizialismo fiscalista? Cosa sono mai 500.000 baiocchi rispetto al valore delle sue imperiture affermazioni? Niente, una miseria. Prostrimaoci tutti ad adorare la casta, intesa nella sua più larga accezione di paraculi del regime, lodiamola e ringraziamola per il pane quotidiano che si dona, e per la sobrietà che ci ricambia..
    Oh, chi è come Bufera? Forse neanche Monti riesce a batterlo.. un’intelligenza così, che ha ispirato cotanto di leggi fiscali deve essere adeguatamente ricambiata, su questo non c’è dubbio. Certo per nessuno di noi potrà mai ricambiarlo, ma tuttavia, almeno valga il pensiero.
    Suvvia, tiriamoci dalle tasche qualche monetina e integriamo tutti insieme il salario di quest’uomo. Dovremmo essere tanti e tutti insieme a porgere il gentile presente. Nelle forme e nei modi più opportuni. Più o meno come si fece per Craxi.

     
  4. Sav

    29 febbraio 2012 at 13:49

    Firmata!

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: