RSS

STOP Bullshit !!!

05 Giu

Non ho capito se la nostra “classe dirigente” è formata da semi-umani privi completamente del dono del raziocinio, oppure da irresponsabili pazzi furiosi. Alla Hitler per intenderci.

E’ di oggi la notizia scontata, scontatissima, che lorsignori hanno sovrastimato le entrate tributarie. Capita, quando il cervelletto non si accende e non capisci che il PIL è inversamente proporzionale alla percentuale di FURTO legalizzato.

Non le hanno neppure sovrastimate troppo, visto che hanno sbagliato di un misero 2.9%.

Potrebbero accontentarsi no? Alla fine con una teoria economica adatta alle ghiande e non agli uomini, sono riusciti ad avere una stima abbastanza accurata. Entro il 3% dell’errore. Il problema probabilmente è che volevano che l’errore avesse l’altro verso. Quello a loro più congeniale.

Andando avanti scopriamo che, nonostante le entrate tributarie complessive siano scese, la quota parte derivante dal recupero dell’evasione è aumentata.

Anche questo è normale. Le nuove “misure” rendono più difficile evadere. Tutte le attività marginali che prima potevano evadere in parte, a condizioni “normali”  nella carneficina italiana, sono fuori mercato. E chiudono. O riducono comunque il fatturato, licenziano gente etc.

E’ quindi quantomai banale che con questi livelli di tassazione, aumentare il “costo del non rispetto delle regole”, quando le regole sono economicamente insostenibili, non può far altro che far crollare il PIL e di conseguenza lo stesso gettito sottoposto a mazzetta di stato.

Sempre per il concetto che la ricchezza si CREA e non è un DATO.

Però a lor signori, vendendo che l’unico segno positivo è il recupero dell’evasione, hanno avuto un orgasmo multiplo.

La Corte dei Conti si lancia allora in una affermazione estatica!

In tre anni sono stati evasi 138 miliardi tra IRAP e IVA.”

Bullshit

Stronzate.

E la Corte dei Conti come lo sa? Conosce gli evasori? No, altrimenti li avrebbe presi. La Corte dei Conti ha fatto una “stima”. Una “stima” che è impossibile da fare in maniera attendibile e che sono convinto è stata fatta più o meno in questo modo:

(incasso IRAP 2009 – incasso IRAP 2012) – (incasso IVA 2009 – incasso IVA 2012). Magari corretto con qualche fattore tipo inflazione reale, percepita o nascosta, rapporto tra i PIL.

Una stima del genere è utile come il due a coppe con la briscola a spade. Ma a loro basta per ululare ancora alla piaga dell’evasione fiscale (che è quella che salva ancora qualcuno in questo paese), e per trovare appoggio come al solito da Rigor Montis. Il cui pensiero ve lo riassumo: abbiamo fatto bene a distruggere tutti i diritti civili, tra cui il segreto bancario e l’utilizzabilità del contante, il diritto alla privacy e quant’altro. In futuro saremo più duri.

Ma il meglio di sè, questo derelitto lo da quando da prova del suo umorismo:

i produttori di carta per scontrini hanno aumentato massicciamente la produzione

Mai come i produttori di carta da culo nella BCE e nella FED, gli risponderei io. In ogni caso, un demente che se ne esce con una battuta simile, in un periodo come questo, non so dirvi cosa meriterebbe.

Monti forse non ha presente che IL NUMERO DEGLI IMPRENDITORI E’ DIMEZZATO ??

Ma quelli che fanno carta da scontrini hanno incrementato le vendite.

Monti forse non ha presente che sono gli imprenditori gli unici che CREANO LAVORO?

Monti forse non ricorda tutti gli imprenditori suicidi grazie alle SUE TASSE?

Dica alle loro famiglie  che si sono sacrificati in nome dei produttori di carta per scontrini.

D’altra parte l’unica attività di Monti pare essere stata quella di adoperarsi per la chiusura delle imprese. Se per la stragrande maggioranza di esse è bastato il decreto Schiatta Italia, è dovuto scendere in campo con una proposta esplicita per far chiudere la quarta impresa del Paese.

Ragazzi, questo soggetto è impresentabile. Non connette. Dice frasi senza senso ubriacato dai fumi degli euro che brucia per accendersi le sigarette. Se mettevano Forrest Gump a capo del governo per sconfiggere la crisi era meglio. Faceva sicuramente meglio. Ma era meglio Er Piotta, sebbene meno sobrio.

Ma forse più che col malato di Alzhaimer, che poverino non può certo ricordare nulla, bisognerebbe prendersela con  quella specie di vermi impresentabili che hanno piazzato Nonno Monti e la sua squadra di ricchi idioti al governo. Ed è proprio a questa insulsa forma di vita parassitaria che mi rivolgo accoratamente.

Se esistete ancora, destra,sinistra, centro e tutto il cucuzzaro, lo volete far cadere? Oggi non Domani. Magari Ieri. Lo capite o no che quest’uomo, se non lo fate cadere voi, un giorno o l’altro lo fan cadere i brigatisti, o la FAI, o qualche normale cittadino con le palle piene? Ma perché questa vicenda deve finire col sangue, quando basterebbe un colpo di tosse affinché la sua grama parentesi politica si chiuda SENZA il macello che ne conseguirebbe?

A me sembra che tutta l’Italia che potrebbe fare qualcosa a parte andarsene, e purtroppo gran parte anche di quella che dovrebbe andarsene e ancora non lo fa, stia pesantemente sottostimando la situazione. Come a dire:

è così, c’è la crisi che non è colpa di nessuno, esiste da sola come entità autonoma, e comunque prima o poi passa, continuiamo a vivere come se niente fosse. Invece no, prima di tutto perché se ti tiri delle martellate tra gli zebedei, il dolore che senti ha una causa ben precisa, non esiste come entità autonoma. E secondo poi, se la cura è martellare più forte, il dolore non passa “prima o poi”. Prima o poi ti cadono i maroni.

Qui si rischia il tracollo come Europa e il tracollo come Italia. Robe simili significano guerre civili e/o militari. INTRA-EUROPA. Ricordate la guerra civile Spagnola? La potreste rivedere in Italia molto presto. Ricordate il fascismo o il Nazismo? Il fascismo in Italia ce lo abbiamo già. Faremo la guerra alla Germania perché non si vuole indebitare per i nostri conta tombini? Per le nostre cattedrali nel deserto? Ma ve le immaginate le bombe su Roma? E i carri armati a Milano? O piazza Tien-an-men a Bologna?

Non sarebbe ora di smettere di dire, fare, scrivere stronzate, e cominciare a fare le cose seriamente? Almeno una volta. In 150 anni di storia.

Annunci
 
11 commenti

Pubblicato da su 5 giugno 2012 in cronaca, tasse

 

Tag: , ,

11 risposte a “STOP Bullshit !!!

  1. Zener

    7 giugno 2012 at 01:03

    Concordo al 200%: Monti non è la soluzione, andrebbe velocemente rimosso, il classico terrorista fiscale.

     
  2. sasà

    7 giugno 2012 at 15:36

    Sempre efficaci le tue analisi liberty, ma secondo me non c’è nessuna speranza.
    Ti giro un link con una notizia meravigliosa perchè sono finiti tutti i nostri problemi, hanno scoperto come eliminare il debito pubblico questi geni. E’ roba da far accaponare la pelle:
    http://www.finanzaonline.com/notizie/news.php?id=%7BB9FC861E-CAF0-428C-8046-7F5510AA0255%7D dal quale estrapolo solo questa chicca: “l’evasione ha permesso agli italiani di vivere con un livello di benessere superiore di 8 volte al loro reddito disponibile”.
    Da notare il cognome dell’illustrissima funzionaria.
    Ciao

     
    • Borderline Keroro

      11 giugno 2012 at 07:35

      Egregio sasà, anziché prendertela con la povera aracnide faresti bene a ragionare con i suoi dati.
      Dunque: se l’evasione ha permesso agli Italiani (non ha detto evasori) di vivere con un livello di benessere 8 volte superiore al loro reddito disponibile, cosa dobbiamo dedurre?
      Facendo a finta che la signora Tarantola non abbia sparato una cazzata monumentale, dovremmo supporre che gli Italiani hanno un livello di evasione allucinante, stante il fatto che pagano circa 600 miliardi di euro di tasse e imposte, e che questa cifra è ufficialmente il 42% del PIL (non è vero, ma facciamo a finta di crederci), ciò significa che il PIL è di 1400 miliardi. E di disponibile restano loro circa 800 miliardi (ufficialmente).
      Se sono vissuti 8 volte meglio significa forse che le disponibilità reali sono 6400 miliardi? Quindi il PIL italiano è di 7000 miliardi?
      La signora spieghi come cazzo funziona, perché se io guadagno netti 1000 euro al mese per vivere 8 volte sopra le mie possibilità ne devo spendere 8000, non si scappa.
      Non è che ne posso spendere 2000, così sarebbe solo 2 volte.
      E nemmeno 1275, che sarebbe il 27.5% in più.
      Questo è un aspetto del ragionamento.
      Quando si sparano minchiate almeno bisogna farlo cum grano salis.

      Potremmo però ragionare anche in un altro modo, senza peraltro privarci del piacere di utilizzare strumenti matematici raffinatissimi quali le tabelline di seconda elementare.
      Se la nostra evasione fin’ora ci ha permesso di vivere 8 volte meglio, ritengo che pagando tutto gli Italiani vivrebbero, così a naso, circa 8 volte peggio.
      Già così generalmente si fa fatica, se peggioriamo cosa diventa?
      In definitiva, prendendo per buone le parole della signora Tarantola, lo Stato ci costa troppo per quello che da.
      Riprendendo le tabelline d’antica memoria:
      se io oggi ho un reddito disponibile di 1000 euri, vivendo 8 volte peggio avrei disponibili 125 euri mensili. Grande festa!

      Più sotto nel post che hai linkato si trovano anche delle percentuali che rivelano che l’evasione è di 400 miliardi (si vede che sopra avevo sbagliato i conti, ma la faccenda delle 8 volte, concorderai, mi aveva sviato).
      La suddetta dice che tassandoli al 45% otterremmo i danéé per azzerare il debito in 10 anni: minchiuzza, e io che credevo che i debito si fanno in fretta e poi si ripagano con lunghi anni di sacrifici. Devo essere veramente un pirla.
      Dunque, il debito è di circa 2000 miliarducoli di neuri, robetta, in 10 anni sono circa 200 miliardi all’anno e avremmo azzerato il debito! Grande!
      Soliti due conti

      Dunque, 400 miliardi x 45% = 180 miliardi
      vabbè, più o meno

      Però ho un tarlo in testa: non è che noi si paghi 100 miliardi annui di interessi sul debito?
      A naso resterebbero quindi all’incirca 80 miliardi che moltiplicato 10 mi portano ad una cifra leggermente diversa da 2000.
      Tralasciamo poi il fatto che i sigg. politici trovano sempre il modo per dilapidare “tesoretti” o anche normali entrate.
      Quella signora è vicedirettore di Bankitalia, quindi potremmo escludere che sia stupida .
      Resta il “dubbio” che menta spudoratamente.

       
  3. sasà

    11 giugno 2012 at 09:52

    Borderline, io comunque ironizzavo quando scrivevo che questi “hanno scoperto come eliminare il debito”, volevo sottolineare che se si permettono di dire tali assurde minkiate vuol dire che ci considerano proprio dei deficienti da fottere senza pietà.
    Secondo la signora in italia l’evasione è di 400 miliardi a fronte di 600 miliardi regolarmente estorti dallo stato, quindi la aracnide dichiara che le entrate giuste dovrebbero essere 1000 miliardi l’anno, quindi gli italiani pagano solo il 60% delle tasse che dovrebbero, ammesso che sia tutto vero (che non è), pagare tutte le tasse che questi pretendono vuol dire la fine non del debito ma dell’Italia, e magari è quello che desiderano.

     
    • Borderline Keroro

      11 giugno 2012 at 10:04

      Ehi sasà, io ironizzavo sulle parole della Tarantola, facendo a finta di ironizzare sulle tue.
      E’ appena evidente che quella tizia straparla pro domo sua.

       
      • sasà

        11 giugno 2012 at 11:33

        Sarebbe da notare un’altra cosa veramente inquietante, il giorno seguente a quello nel quale la tarantola ha dato un eccelso saggio delle sue notevoli “capacità comunicative” è stata subito indicata come futuro presidente della rai.
        E poi ci lamentiamo che nel publico non vengano individuate e premiate le capacità delle persone.

         
  4. libertyfighter

    11 giugno 2012 at 19:21

    “Quella signora è vicedirettore di Bankitalia, quindi potremmo escludere che sia stupida .
    Resta il “dubbio” che menta spudoratamente.”

    Dopo l’emerita minchiata sparata, la “signora” è stata pure eletta presidente rai.

     
    • Stefano Nobile

      12 giugno 2012 at 11:17

      C.V.D.

       
  5. Daouda

    12 giugno 2012 at 01:53

    Ehi Sà volevo salutarti e chiedere venia se sono stato un po’ confusionario e quasi dogmatico negli attegiamenti digitali di qualche risposta che ho dato su vecchi argomenti.

    i miei salutoni, Davide

     
  6. libertyfighter

    12 giugno 2012 at 12:52

    Ma che chiedere scusa! E’ sempre un piacere Davide!!

     
  7. Gohan

    16 giugno 2012 at 12:11

    Il vero problema è questo:

    http://www.corriere.it/economia/12_giugno_11/ministeri-spendono-un-miliardo-al-giorno_07999e82-b389-11e1-a52e-4174479f1ca9.shtml?fr=box_primopiano

    Una spesa pubblica improduttiva esorbitante che richiede una pressione fiscale elevatissima che a sua volta strozza il mercato del lavoro, rendendo assai difficoltoso (per non dire quasi impossibile) mettere in piedi nuove attività da parte di persone “normali” che aspirano ad essere potenziali piccoli imprenditori.

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: