RSS

Beatrice Lorenzin: ma imparare a fare il punto croce invece?

04 Giu

Mi riferisco ovviamente ad una politica. La Lorenzin, per la precisione, che ci è stata imposta come nuova custode della nostra salute e che pare adoperarsi come al solito, per far aumentare le gastriti da stress e da incazzatura a tutti gli italiani. Basta leggere questo articolo per rendersi conto delle fiumane di stronzate che passano per la testa dei nostri ministri. Quando poi in un periodo in cui l’unica cosa da fare sarebbe diminuire spesa e tasse, sentire ministri “secondari” che propongono fanno e discutono leggi idiote fa ancor di più venire il mal di pancia. Si può avere un governo con solo il ministero dell’Economia e che possa solo che ridurre le tasse e la spesa? Degli altri ministeri ne facciamo volentieri a meno.

“La mia azione di contrasto alla dipendenza dal fumo sarà netta”. La Lorenzin è fermamente decisa a continuare anche l’azione già intrapresa per promuovere azioni di contrasto e recupero delle forme di dipendenza dal gioco patologico. Non solo. L’impegno della titolare della Salute sarà rivolto a contrastare tutti i comportamenti a rischio: “Tutte le forme nuove di dipendenza, quali i consumi fuori pasto, le ubriacature e il binge-drinking tra i giovani”.

1) Come la ministra intenda contrastare la dipendenza dal fumo, proibendo di esalare vapor d’acqua in locali pubblici lo sa solo lei e tutti gli idioti che, non avendo né arte né parte nel mondo, possono solo fare politica, come volgari ladri. Si perché le azioni contro la dipendenza da fumo sarebbero la proibizione della sigaretta elettronica dai luoghi pubblici. La sigaretta elettronica, per chi non lo sapesse, emana vapor d’acqua profumato, almeno in tutte le versioni senza nicotina. Siccome è difficile capire quali sigarette elettroniche contengano pure nicotina, la ministressa, seguendo l’esempio di minchioni francesi, pensa bene di proibirle tutte.

Se non sia mai provassimo ad immaginare la cosa da un punto di vista logico, dovremmo proibire la respirazione in luoghi pubblici, visto che emettiamo vapore d’acqua pure respirando, oltre ad enormi quantità di CO2, quell’altro elemento completamente inoffensivo che il branco di tossici drogati e ladri che ci comandano hanno trasformato in un elemento velenosissimo. (E sono pure ignoranti perché casomai lo sarebbe il monossido di carbonio (CO).

In realtà lo scopo della ministra è solo uno. Non far COLLASSARE il Monopolio del Tabacco, allo scopo di mantenere gli Italiani DIPENDENTI, DIPENDENTISSIMI dal fumo, affinché con le loro tasse paghino la scuola, la casa al mare, lo stipendio e le borse di Prada alla Ministra stessa. Solo che le e-cig, oltre a emanare vapor d’acqua, sono pure sul mercato libero. E se avessero pure il vantaggio di poter essere fumate nei luoghi pubblici, il numero di persone che abbandonerebbe il mercato MONOPOLISTA del TABACCO STATALE sarebbe enorme.

E quindi la Ministra, che ha a cuore la SUA SALUTE, il SUO PORTAFOGLI, la SUA VILLA AL MARE e l’istruzione di SUA FIGLIA (in qualche scuola privata), corre a prendere provvedimenti. La gente deve continuare a crepare di tumore da fumo, ma NON passare a fumare qualcosa che sprigiona vapore acqueo.

Ancora più schifo fanno le frasi sul “gioco patologico”. Tutti i giochi d’azzardo legali in Italia sono GESTITI DALLO STATO.

Significa in pratica che la Lorenzin e i suoi sodali GESTISCONO UNA BISCA grande come tutta l’Italia.

I gratta e vinci sono statali, il bingo è statale, le lotterie sono statali, sui videopoker c’è il bollo Statale. Le agenzie di scommesse sono correlate all’organismo statale AAMS, il Lotto e l’Enalotto sono egualmente statali.

In pratica la Lorenzin, attraverso i suoi collaboratori, incassa e gestisce i proventi di questa ENORME BISCA che vive e prolifera, che trova il suo benessere, attraverso il gioco patologico degli italiani, i quali tra l’altro più vanno in crisi economica (provocata dai politici), più giocano sperando in un colpo di fortuna che li sollevi dalla miseria. Colpo di fortuna che se la scuola pubblica gli avesse spiegato il calcolo delle probabilità (cosa che non fa chissà perché accetto ipotesi), capirebbero che non arriva.

Ora arriva il capo bisca e ci dice che si occuperà delle dipendenze patologiche dal gioco. Ma vai a zappare la terra cialtrona!  Perché non cominci a batterti affinché lo Stato non incassi un euro dal gioco d’azzardo? E magari neanche dal fumo, visto che vuoi fare tante azioni di contrasto?

SMETTILA DI GUADAGNARCI, sia sul FUMO, sia sul GIOCO D’AZZARDO.

Se invece continui a intascare soldi come il peggior pappa della storia, smettila di prendere per il culo la gente.

Infine, la Lorenzin, fa il treble con un’altra dichiarazione scioccante.

Vuole contrastare le “nuove dipendenze” :   I CONSUMI FUORI PASTO, LE UBRIACATURE e il binge-drinking tra i giovani. Premetto che per capire cosa sia il “binge drinking”  ho dovuto aprire wikipedia.

Ma vi rendete conto di cosa dice sta sottospecie di entità subumana qua, denominata Lorenzin? Vuole rompere il cazzo a chi si fa uno spuntino fuori pasto.

Devo quindi immaginare una leggina che decida a che ora è permesso mangiare???? Vai a FARE IN CULO

Non si può più mangiare un cioccolatino alle quattro? Vai a Fare in Culo due volte.

Il the delle cinque, per chi è abituato è fuori pasto o no?

Andiamo poi alle Ubriacature. Il grave problema delle “nuove dipendenze” : le ubriacature!!!!!!!! Così nuove che si è passati per un ventennio di proibizionismo in America, oltre un secolo fa. Quale sarebbe il problema delle ubriacature?

Mi faccia capire Lorenzin, uno si alza la mattina, si fa dodici – quattordici ore di lavoro, perché magari ha una piccola attività, consegna il 95% del guadagno a Lei e ai Suoi Sodali di furto, e POI la sera con gli amici non può neppure più ubriacarsi? Solo lavorare a schiavitù per lo Stato? Non le pare un pò troppo? Lavori gratis per gli altri e non ti devi neppure svagare, dovesse accadere che il giorno dopo mi produci di meno, io poi senza i tuoi soldi come faccio? Vada a fare in Culo per la Terza volta.

Punto terzo. Il “binge drinking”, che significa semplicemente bere velocemente e mischiare più alcolici. E’ vero, ci si ubriaca prima. Che facciamo una leggina per cui uno può bere un massimo di X tipi di alcool ogni Y ore? E poi magari facciamo controllare il barista e mandiamo i vigili a fare una bella multina. Ari vada a fare in Culo per la quarta volta.

Glielo dico con una perifrasi aulica. Cosa e quando la gente decide di mangiare, cosa e quanto decida bere, e su come sprechi i propri soldi NON SONO CAZZI SUOI.

Glielo spiego meglio, magari alla Bocconi o dove ha studiato lei, se ha studiato, certe perifrasi auliche non sono spiegate. NON SONO CAZZI SUOI. PENSI AI CAZZI SUOI e non massacri gli zebedei a persone che già avete ridotto sul lastrico e che per estrema bontà loro non vi hanno ancora appeso a testa in giù a piazzale Loreto.

Glielo ridico in Sanscrito: NON SONO CAZZI SUOI.

Anche se il quoziente intellettivo medio del politico italiano fa sì che sia altamente improbabile ottenere risposte sensate, al subumano Ministro della Salute faccio una domanda chiara:

QUALI SAREBBERO I DIRITTI DEGLI ITALIANI? Cosa ci garantite in cambio di una coda di sei mesi per una analisi in cui paghiamo un ticket che è superiore a quello delle cliniche private? Non possiamo fumare, non possiamo bere alcolici, non possiamo drogarci, non possiamo mangiare fuori pasto, non possiamo girare in bicicletta senza casco, né in moto, né andare in auto senza cinture. Non possiamo scommettere i nostri soldi, né bere bevande gassate (sai l’obesità…)

L’unico diritto sarebbe lavorare per dar tutti i soldi a voi? No mi spieghi. Se questa è la “sanità pubblica” che intendete, allora fate una cosa. CHIUDETELA OGGI. Ognuno si paga i malanni suoi e quantomeno vive, invece di essere un fottuto robot crea ricchezza per ladri di stato.

Sarebbe opportuno che invece di fare il ministro della Sanità questa donna qua tornasse a imparare il punto croce e si mettesse a fare ricamo, su una bella sedia a dondolo, sul portico di casa SUA. Dopo aver pagato l’IMU ovviamente. Per gli strumenti posso pagare io: 2 ferri, 10 gomitoli e una sedia a dondolo di vimini. Passi pure da me per ottenerli non appena si sarà dimessa da Ministro dello Spaccamento di Scatole.

 

 

 

 

 

Annunci
 
11 commenti

Pubblicato da su 4 giugno 2013 in cronaca, politica, socialismo

 

Tag: , , , , , , , , ,

11 risposte a “Beatrice Lorenzin: ma imparare a fare il punto croce invece?

  1. matteo barto

    4 giugno 2013 at 20:21

    ahah, quanto mi piace quando scopri dichiarazioni che mi sono sfuggite, io quasi non riesco a immaginarmi che dica sul serio…mi sale dallo stomaco una certa violenza ingiustificata :p

     
    • libertyfighter

      4 giugno 2013 at 21:45

      E devi vedere se mi decido a prendere sul serio la sparata Europea sui semi dell’orto….
      Altro che ingiustificata, questi tutti bruciati come streghe andrebbero…

       
      • matteo barto

        6 giugno 2013 at 22:25

        ho sentito qualcosa alla radio, ma in università non ci ha fatto caso nessuno (ad agraria pensa) era solo una sparata o deve diventare una cosa seria? ne sai qualcosa? io sinceramente non ci ho capito nulla

         
  2. Andrea Pellis

    5 giugno 2013 at 11:57

    Grande John!!!!!!
    Aggiungo il mio personale vaffanculo alla parassita di turno, sperando di verla presto crepare di fame e di stenti insieme a tutti gli altri suoi simili.

     
    • libertyfighter

      5 giugno 2013 at 12:51

      E’ più probabile che finiscano appesi per il collo che crepati di fame e stenti come meriterebbero. Comunque anche appesi sarà uno spettacolo!

       
      • Andrea Pellis

        5 giugno 2013 at 12:57

        Certo, certo. Ma non per i piedi, che non sono degni di finire come quell’altro.

         
      • libertyfighter

        5 giugno 2013 at 12:58

        Nono per il collo.

         
  3. Borderline Keroro

    5 giugno 2013 at 13:30

    Vanno ghigliottinati i politici, anche quelli locali, ma pure i boiardi di Stato, che sono i veri detentori del potere (i ministri passano, i direttori generali no). E va completamente ristrutturata, anche qui con haircut a sfumatura bassa, la magistratura. Mettendo gente seria e capace, non tizi che vogliono solo andare in TV.
    DImenticavo, i giustiziati e i loro eredi e legatari vanno espropriati di quanto derivante da attività dannosa per l’Italia.

     
    • libertyfighter

      5 giugno 2013 at 14:04

      La magistratura??? Quella che su “Abbiamo una banca” trovano da ridire perché l’intercettazione è stata pubblicata e non perché un fottuto partito politico si è comprato coi nostri soldi una banca con la quale finanziare coi soldi nostri le imprese degli amici che li votano?
      Quella stessa che non ha incriminato la Gazzetta dello SporC quando di intercettazioni ne pubblicava tonnellate, comprese quelle di un certo Moggi Jr che parlava di quanto fosse bona la D’Amico?????
      Quella dici?
      No la ghigliottina è rapida, ci vuole il metodo musulmano di decapitazione per quelli là.

       
      • Borderline Keroro

        6 giugno 2013 at 07:38

        hai ragione.

         
  4. libertyfighter

    7 giugno 2013 at 09:20

    @matteo barto

    Guarda, è una roba che circola, probabilmente non arriverà a vietare il singolo orticello, ma ci andiamo vicini. Se cerchi “sementi UE”, troverai diversi articoli. Tra cui un oceano di COGLIONI che dicono “ma non vi preoccupate non è per l’orto, è per qualunque azienda professionista con più di dieci operai”. Come se la cosa fosse meno grave. Speriamo che vengano impiccati prima di riuscire a farla passare

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: